Beauty and the Beast: Recensione episodio 305 – The Most Dangerous Beast

 Schermata del 2015-07-11 00:32:00

THE MOST DANGEROUS BEAST

“You know, maybe there is hope for us yet”
Parole di Vincent, sul finire dell’episodio, che mi hanno fatto riflettere tantissimo.
Mi hanno colpita, come un lampo di consapevolezza.
Mi hanno commossa.

Passano quasi inosservate, seguite come sono da quel
“Would you ever stop your heart for me?”
“Every time I see you”
Che resta e resterà nella memoria come uno degli scambi più intensi tra Vincent e Catherine.

Schermata del 2015-07-11 00:31:36Eppure sono parole altrettanto intense e piene di significato quelle con cui Vincent parla di speranza.
Speranza per loro, dice, ma è come se volesse intendere speranza per sé, riassumendo in una sola frase tutto quello che questo episodio ci dice sul loro viaggio e sulla direzione che sta prendendo.
Iniziata con quello che avrebbe potuto essere il gran finale, dopo averci proposto una sbirciata su quella che avrebbe potuto essere – e che non sarà mai – la vita di Vincent e Catherine, la stagione prende d’un tratto velocità e significato, le vele gonfiate dal vento della verità, e della speranza, appunto.
The most dangerous beast è uno degli episodi più intensi e pregni di significato tra tutti, nelle tre stagioni.
Rappresenta uno di quei momenti che segnano il passo, che definiscono i personaggi dando ragione del loro agire, tanto per il passato che per il futuro.

Schermata del 2015-07-12 00:11:42Scopriamo infatti che la quasi pedanteria con cui Catherine ha sottolineato l’estrema pericolosità di ogni trasformazione di Vincent, altro non veniva che dal peso del sentirsi responsabile della sua salvezza, e dalla paura, immensa, di non farcela un giorno ad essere abbastanza come motivo per non varcare il confine, come ragione per lottare, per voler restare umano.
Allo stesso tempo il peso e la paura vengono spazzati d’un soffio dalla fiducia, immensa, smisurata, che nutre per lui, quando, pronta ad affrontare con tutta se stessa Carol, ennesimo ostacolo sul percorso di serenità e felicità che vuole intraprendere con Vincent, è perfettamente consapevole che lui farà altrettanto, lottando con tutto se stesso perché nulla distrugga il loro amore e la speranza di un futuro condiviso.

Schermata del 2015-07-11 00:26:07Eccomi di nuovo alla speranza.
La speranza di Vincent.
Nella lotta con Bob, per salvare JT, vediamo un Vincent/Bestia nuovo e spaventoso, consapevole e determinato nello spingersi agli estremi della sua natura selvaggia, per fare appello a tutta la forza che da questa natura può venirgli, che si tratti di salvare o vendicare JT ancora non lo sa, ma è pronto a rischiare tutto in nome dell’amico, un attimo prima era pronto a morire per lui.
Morto Bob, non sappiamo ancora chi ha vinto.
Sono lunghissimi gli istanti in cui l’essere primordiale che è in Vincent indugia esultando per la libertà concessa, e ci guarda, e lo guardiamo chiedendoci dove sia Vincent e se non sia troppo tardi.

Schermata del 2015-07-12 00:17:01
Anche JT, disteso a terra dopo l’eroico tentativo di salvarlo – che bello il suo: “Sorry. Can’t” in risposta a Bob e Vincent che gli intimano / lo implorano di spostarsi – anche JT, dicevo, lo guarda, ma non c’è paura nel suo sguardo, forte come è della certezza che l’ amico è più umano che mai, nell’agire spinto dai sentimenti che prova.

“Remember, you can save yourself! Remember Cat’s love, it’s always there!”

Glielo ha ricordato un attimo prima, lui ha in sé la possibilità di salvarsi, di dominare tutto se stesso, grazie all’amore che prova per Catherine.
E sì che JT è una voce autorevole, la più qualificata, ad affermare quanto sia smisurato e potente l’amore che Vincent prova per Cat.
Perché c’era lui lì, al suo fianco, quando la vita sembrava senza ragione, e c’era spazio solo per l’odio per se stessi.
C’era lui anche nei lunghi anni in cui, incontratala nel bosco, vivere significava sognare.
Ed era sempre lì anche quando, conosciutala, sognare è diventato sperare, e perfino una natura odiosa come quella bestiale, usata per assecondare l’ardente sete di giustizia di lei, era diventata sopportabile.
JT ha visto tutto del doloroso percorso che ha portato Vincent ad accettare tutto di sé in nome dell’amore e della possibilità di una vita con Catherine al suo fianco, compresa la volontà ferma di sentirsi degno anche quando lei sembrava aver compiuto scelte più facili.

Schermata del 2015-07-12 00:19:00E’ tutto qui Vincent, tutto in questo percorso di accettazione, di consapevolezza, di speranza e di amore, che ne fanno un personaggio di una intensità unica, difficilmente eguagliabile.
Poco male se lui non si conosce ancora bene come lo conosce JT, poco male se l’ansia e la paura di non essere all’altezza delle aspettative e dei desideri della sua donna gli agitano lo sguardo e irrochiscono la voce. La sua vulnerabilità è il tratto che amiamo più in lui, ciò che ce lo rende così caro.
Perché è forte, così forte da fare appello all’altro se stesso per spezzare Bob come un fuscello, e poi ancora più forte da ignorare qualsiasi richiamo che non sia quello della donna per cui vive, quella nei cui occhi si perde, la sua alba e il suo tramonto.

Schermata del 2015-07-12 00:23:45Nessuno può scegliere tutto di ciò che gli accade, sarebbe utopia pensare diversamente.
Vincent non ha scelto la sua condizione, non ha di certo voluto l’abisso dentro di sé.
Ha provato a combatterlo, a contrastarlo, ma non si può combattere qualcosa che fa parte di noi, non si può cambiare ciò che ci tocca in sorte.
Si può decidere come vivere, però, con ciò che ci è stato dato, e Vincent lo ha fatto.
Con tutta l’umanità che viene dal provare senza certezza del risultato, dal non rassegnarsi anche quando le carte ti danno perdente, Vincent ha lottato per avere l’amore di Catherine.
Ha lottato contro se stesso, e il destino, e l’ovvio, per una chance di felicità, per la speranza di un futuro diverso.
La capacità di innamorarsi, e di sperare, e di voler essere degno di lei, e di volerla felice, lo hanno reso più forte di qualsiasi bestia, sublimandone l’umanità.
Amore, speranza, fiducia sono le ancore che trattengono Vincent, e che sappiamo, non gli consentiranno mai di varcare il confine dell’abisso.
Colpisce l’intensità dei sentimenti che prova quando, in risposta a Catherine che gli chiede ragione del suo amore, confessa con lo sguardo, ancor prima che con le parole, di vivere per lei.

Schermata del 2015-07-11 00:30:06Sbagliava Catherine, sul tetto, qualche istante prima di ricevere la proposta di matrimonio.

I really believe that we’re in this together for a reason, not just for love.”

Insieme per una ragione, non solo per amore.
Certo, a due che sono “better together”, tutto riesce meglio insieme, anche combattere i cattivi per salvare il mondo.

Ma lo sa bene Vincent, che qualsiasi cosa ci sia in serbo per loro, non può prescindere dall’amore che provano l’uno per l’altra.
“Except, without that, I’d be lost”

Perché l’amore, quando è un amore intenso e profondo, e forte come il loro, è la scialuppa che ti riporta a casa.
E’ la ragione per mantenersi vivi e continuare a sperare.

Federica

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in BATB, SerieTV e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...