Beauty and the Beast: Recensione episodio 103 – All in (Tutto per tutto)

Schermata del 2015-09-30 23:42:06

Come ci si sente a sentirsi indicibilmente attratta, terribilmente affascinata da un mostro?
Come ci sente a scoprirsi intrigata al pensiero di vederlo di nuovo?!
E contare i momenti, i giorni, così che una settimana sembri un’eternità?
Che ragazza Catherine Chandler!
Non perde di vista, non dimentica mai chi ha di fronte, non è nella sua natura… eppure non riesce ad ignorare quello che di meraviglioso c’è a convivere con la natura pericolosa ed incontrollabile che alberga in Vincent.
La guida l’istinto, qualcosa dentro la spinge ad avvicinarsi anziché fuggire, a cercare un contatto anziché dimenticare.
Non ha avuto una vita felice negli ultimi 9 anni la nostra ragazza, ed anche se la comparsa di questo ragazzo misterioso ed inquietante apre interrogativi dilanianti, qualcosa dentro le suggerisce che lui potrebbe avere le risposte.
Potrebbe essere la risposta.

Schermata del 2015-09-30 23:17:33Sembra una qualsiasi liceale innamorata del bello della scuola mentre lascia a JT un innocente bigliettino, un foglietto il cui scopo è fornire un pretesto.
E JT recita benissimo la parte dell’amico disincantato nel dirle che se l’altro non l’ha ancora cercata probabilmente non ha interesse.
Quante volte, in quanti film e nella vita, una scena così.
Peccato che, appena un attimo dopo, sia lo stesso JT a ricordarle che Vincent non è il bello della scuola, ma una macchina assassina potenzialmente senza controllo. E lei non può certo comportarsi come una liceale che si è presa una cotta.
Ogni cosa, anche il migliore amico, grida di scappare via, lontano dal pericolo.

Schermata del 2015-09-30 23:21:37Ma Catherine non può.
E non perché creda che ci sia un modo, una soluzione che renda tutto possibile.
Non ha nemmeno ben compreso a cosa si trovi di fronte, figurarsi se ha un’idea di come affrontare quello che le sta capitando.
Semplicemente non fugge via lontano, non riesce, c’è qualcosa che la attira più di quanto altro la spaventi, anche se non sa ancora cosa sia.

Reclamare l’aiuto di Vincent in un caso difficile, un caso per cui lui ha dapprima informazioni importanti, poi la possibilità di essere determinante grazie alle sue competenze mediche, rappresenta per lei la possibilità di essere lì, in contatto, e vedersi, e parlarsi, senza dover cercare tante spiegazioni ai troppi perché.
Le sembra facile, possibile, praticabile, e ne è contenta.

Schermata del 2015-09-30 23:25:08Ed anche Vincent, tra la ritrosia e le esitazioni che ci raccontano così tanto della sua vulnerabilità e della tempesta che imperversa dentro di lui, anche Vincent sembra darsi una ragione del doverla cercare, del doverla seguire ed aiutare perché è così che può sentirsi ed essere utile.

Ma lui la ama.
Può non lasciarlo ancora immaginare a lei, può cercare di nasconderlo a JT, può perfino negarlo a se stesso, ma la ama.
La ama dell’amore silenzioso e premuroso che da anni la segue, dicendosi di volerla solo proteggere semmai si trovasse in pericolo, ma vivendo nel bisogno di vederla, nel desiderio di quel contatto che, mentre lei aspetta da una settimana, lui ha agognato per anni, in silenzio, nell’ombra.

Schermata del 2015-09-30 23:12:00

Il suo sorriso si illumina quando lei sorride, l’imbarazzo dell’ammettere di averla seguita quella mattina rivela tutta la sua tenerezza, ed è niente rispetto a quel che sarebbe confessarle che non è certo la prima volta, perché lui è con lei, vicino a lei, nell’ombra della solitudine, dal primo momento che l’ha vista…
Eppure deve allontanarla, deve riuscire suo malgrado ad essere duro con lei.
Il cuore gli si frantuma, un urlo lo lacera dentro quando lei si volta e si allontana delusa, ogni maledetta volta, ma lui deve lasciarla andare, deve spingerla via, deve salvarla.
Salvarla da se stesso.

Lui è il pericolo, lui è il mostro, lui può ferirla, farle male, lui è l’abisso in cui lei non deve cadere.
Vederla soffrire, e soffrire di una disperazione infinitamente più dolorosa, perché consapevole, è il minore dei mali… E’ la cosa giusta, è per lei, per il suo bene.

Schermata del 2015-09-30 23:27:19

Poi, inaspettatamente, succede l’impensabile.
Nel momento peggiore, nel momento in cui forse lei capirà, e fuggirà via per sempre, lei non scappa.
Lei resta.
Lei lo protegge, fa in modo che nessuno lo veda, gli dà il tempo di cui ha bisogno per calmarsi, per tornare in controllo. Gli parla, gli sta accanto, lo rassicura, non ha paura.
Lei non ha paura.
E’ dolce, preoccupata, speranzosa… Non ha paura.
Il suo sguardo è fisso su di lui inondandolo di dolcezza.
Dolcezza, non paura.
Catherine non ha paura di lui!

E allora lui non può scappare, non può.
Non può ignorare che lei lo ha guardato mentre era il mostro, ma invece del mostro ha trovato l’uomo.
Non sarà facile, anzi… oh, quanto sarà difficile! Ma deve restare, deve provare.

Schermata del 2015-09-30 23:34:55

E allora va lì, su quella scala anti incendio, a rispondere ad un bigliettino da liceali, perché deve provarci.
Deve vedere cosa accadrà, deve darle una chance, lo deve a se stesso.
Lo deve alla speranza che lo ha tenuto in vita, trattenendolo sull’orlo dell’abisso.
Lo deve alla sincerità con cui lei non nega le difficoltà, alla spontaneità con cui dice che lo vorrebbe “normale”, non mostro ma nemmeno supereroe. Semplicemente un ragazzo fantastico, incontrato per caso, da amare così, nella vita di tutti i giorni.

Ed è’ la speranza, il sogno di felicità di un ragazzo normale, che fa dire a Vincent che vale la pena provarci, vale la pena iniziare a percorrerlo insieme questo sentiero accidentato. Senza certezze, senza illusioni e senza programmi… come una canzone suonata insieme, così, ad orecchio, come una storia raccontata a braccio…

Schermata del 2015-04-21 01:24:44

La speranza ed il sogno di quel ragazzo, che noi spettatori vorremmo prendere in quel momento e custodire gelosamente, e proteggere, e rassicurare.
Perché non ha importanza, Vincent, essere Batman… Sei già e sarai sempre l’eroe del suo cuore.
Lei ci metterà un po’ a capirlo, ma a noi non può nasconderlo…

Federica

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in BATB, SerieTV e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...